L'Italia ai vertici di Freshfel con Salvo Laudani
Lunedì 11 June 2018 9:01 am     Article Hits:644     A+ | a-
Per la prima volta nella sua storia, l'associazione europea del settore ortofrutticolo Freshfel Europeha eletto un rappresentante del settore retail come presidente. Stiamo parlando di Stephan Weist, category manager e marketing di Rewe Group per frutta, verdura, piante e fiori. Ruolo che svolge dal 2013. 
 
Weist succede a Luc Clerx (Prominent). "Sono felice e orgoglioso di essere il primo delegato del retail a rappresentare il nostro settore - ha commentato il neo presidente, in carica per il prossimo biennio - Questo ruolo mi consentirà di supportare un gruppo di prodotti di cui sono appassionato. Nei prossimi anni dovremo assicurarci che la politica comprenda e sostenga il nostro settore nelle sue specificità rispetto a quelle di altri settori agricoli". 
 
Ma una novità altrettanto significativa c'è anche per la vicepresidenza dell'associazione. L'italiano Salvo Laudani (a destra nella foto), presidente di Fruitimprese Sicilia e marketing manager di Oranfrizer, ricoprirà infatti questa posizione.  

A fare il nome di Laudani è stato proprio Weist, supportato da Philippe Binard, delegato generale di Freshfel Europe. "Stephan, che era vicepresidente uscente - spiega Laudani - ha ritenuto opportuno bilanciare la sua presenza nel board, focalizzata sul mercato del retail del Nord Europa, con un rappresentante della produzione ortofrutticola del Sud dell'Europa. I colleghi e membri dell'associazione hanno poi appoggiato questa scelta".
 
"Freshfel Europe è la casa di tutte le filiere ortofrutticole - tiene a sottolineare Laudani - il luogo dove poter affrontare e risolvere le problematiche europee del settore. Mi preme lavorare fin da subito per raggiungere un obiettivo molto sentito da tutta la filiera: generare più valore. Lavorando insieme, produttori, commercianti e dettaglianti possono creare valore nel mercato ortofrutticolo e saranno in grado di coinvolgere più consumatori, offrendo loro nuove esperienze indimenticabili".