Legacy

ASSOMELA - Associazione Italiana Produttori di mele, pur assicurando il massimo impegno al fine di garantire la correttezza e la completezza delle informazioni fornite attraverso questo sito Web, non si assume alcuna responsabilità in ordine ad eventuali errori inesattezze ed omissioni.

Di conseguenza ASSOMELA - Associazione Italiana Produttori di mele non si assume la responsabilità per danni di qualsiasi natura che possano eventualmente derivare dall’accesso al suddetto sito web e dall’utilizzo delle informazioni da esso fornite.

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza periodicità predefinita, esclusivamente sulla base della disponibilità del materiale. Pertanto non è un prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all’art. 1, c. III, L. 62/2001.

×

Privacy

Tutti i dati contenuti in questo sito sono trattati ai sensi dell'art.13 del D.Lgs. n° 196/2003 del Codice in materia di protezione dei dati personali.

A coloro che interagiscono con i servizi Web di ASSOMELA - Associazione Italiana Produttori di mele, accessibili per via telematica a partire dall'indirizzo:

http://www.assomela.it

sono invitati a rispettare la legge sul trattamento dei dati.

ASSOMELA - Associazione Italiana Produttori di mele precisa che tutti i dati sono solo per uso consultivo e ASSOMELA - Associazione Italiana Produttori di mele opererà nelle dovute sedi qualora se ne facesse uso illecito o non autorizzato.

×

Credits

Progetto Grafico Creazione Sito

ideazione grafica, progetto coordinato, html, animazioni js, implementazioni php e ottimizzazione per motori di ricerca

MAURO MAZZETTO

www.mauromazzetto.it

×

ATTIVITÀ




Panoramica frutteti valli Trentino-altoadige

CONVENZIONI

Assomela al GreenWeek 2016 Le Venezia

Negli ultimi anni la sostenibilità ambientale è diventata un tema chiave quando si parla di agricoltura. Per questo motivo Assomela ha ritenuto...

PROGETTI EUROPEI

Obiettivo di questi progetti è migliorare la conoscenza dentro e fuori dell’UE dei prodotti agroalimentari europei, e dunque anche della mela italiana...

MERCATI ESTERI

Assomela al GreenWeek 2016 Le Venezia

Tra le principali attività di Assomela c’è il sostegno agli operatori nell’apertura di nuovi mercati e nell’internazionalizzazione del settore...

EPD

Assomela al GreenWeek 2016 Le Venezia

La dichiarazione ambientale di prodotto, in inglese EPD® Environmental Product Declaration) è un documento verificato e registrato che comunica...

Assomela al servizio dei soci


Assomela vuole essere il punto di riferimento per i produttori di mele italiani. Questi i nostri principali obiettivi:

• Rappresentare gli interessi dei soci a livello nazionale ed Europeo;

• Mantenere relazioni istituzionali a livello nazionale e sovranazionale per monitorare lo sviluppo della legislazione che potrebbe impattare sul settore;

• Tenere costantemente aggiornati i soci creando posizioni comuni sugli interessi condivisi;

• Gestire ed organizzare i dati relativi alla produzione e alle giacenze mensili;

• Supportare l’accesso ai nuovi mercati;

• Coordinare ed implementare i programmi di promozione cofinanziati dall’Unione Europea.

CONVENZIONI

Principali convenzioni – la sostenibilità al primo posto

Negli ultimi anni la sostenibilità ambientale è diventata un tema chiave quando si parla di agricoltura.

Per questo motivo Assomela ha ritenuto fondamentale affrontare il tema, attivando due convenzioni. La prima con il CSO, con la creazione un ufficio fitosanitario, e la seconda con la Libera Università di Bolzano per la quale finanzia progetti di ricerca specifici.

Sulla stessa scia, sei soci di Assomela hanno ottenuto la Dichiarazione Ambientale di Prodotto EPD (vedi area dedicata nella sezione "Attività" sul sito Assomela.it o qui nel menu qui a sinistra sotto la voce "EPD").

Ufficio fitosanitario

Assomela Società Cooperativa partnership CSO

Dal 10 ottobre del 2014 è in vigore una convenzione tra CSO da un lato e Assomela, Fruitimprese Associazione Imprese Ortofrutticole e Alleanza delle Cooperative Italiane – Agroalimentare ACI dall’altra che ha creato un cosiddetto “Ufficio fitosanitario”.

La convenzione ha lo scopo di potenziare i servizi nell’ambito delle problematiche fitosanitarie connesse al settore ortofrutticolo, al fine di migliorare, sia dal punto di vista economico che di gestione, gli aspetti connessi alla produzione e alla commercializzazione dell’ortofrutta.

L’ufficio fitosanitario è stato costituito anche con l’obiettivo, dunque, di fornire alle competenti autorità la documentazione necessaria in caso di apertura di nuovi dossier per l’export in determinati paesi.

Liberà Università Bolzano

Assomela Società Cooperativa partnership Liberà Università Bolzano

Continua ormai da anni la collaborazione tra Assomela e la Libera Università di Bolzano.

La cooperazione prevede lo sviluppo di studi sull’impiego di energia nella produzione, conservazione e distribuzione di mele e sui flussi di carbonio in esse coinvolti.

La prima specifica collaborazione con la LUB ha riguardato lo sviluppo di un progetto di ricerca relativo all’analisi dei bilanci di carbonio ed energia lungo l’intera filiera produttiva della mela, a partire dalla coltivazione fino al punto vendita.

l primo febbraio del 2017 è stato firmato tra Assomela e la LUB un nuovo contratto di ricerca relativo all’analisi dell’efficienza d’uso dell’acqua nella cultura del melo (per riuscire a minimizzarne il consumo ottimizzando i risultati produttivi) e all’applicabilità di un “indice di qualità” alla produzione melicola.


PROGETTI EUROPEI

Promuovere la mela Italiana in Europa e nel mondo

I regolamenti europei 3/2008 e 501/2008 prevedono la possibilità di presentare programmi per la promozione e l’informazione sui prodotti agricoli europei.

Di sotto i due progetti attualmente in corso che vedono Assomela come ente proponente e come soggetto partecipante.

Assomela ha seguito con attenzione e ha lavorato per la modifica della politica di promozione che è stata definitivamente variata attraverso il regolamento 1114/2014 e gli atti collegati 1829/2015 e 1831/2015.

Obiettivo di questi progetti è migliorare la conoscenza dentro e fuori dell’UE dei prodotti agroalimentari europei, e dunque anche della mela italiana, e delle loro principali caratteristiche.

È possibile consultare il sito www.agripromotion.eu.

“Discover the European Lifestyle”

Assomela Società Cooperativa - European Lifestyle

Il progetto “Discover the European Lifestyle”, avviato nel giugno del 2015 e della durata di 3 anni, è stato promosso da Assomela e Interfel, l’Interprofessione francese della frutta e della verdura (www.interfel.com).

Il progetto è cofinanziato per il 50% dall’Unione Europea e per il 20% dallo Stato Italiano secondo quando stabilito dal regolamento CE 3/2008. Il programma di informazione e promozione ha l’obiettivo di valorizzare e promuovere le mele, i kiwi e le patate provenienti dall’Unione Europea facendone conoscere l’origine, la qualità, il gusto, la varietà, la sicurezza.

“Discover the European Lifestyle” propone un ventaglio di iniziative rivolte al trade e ai consumatori in tutto il mondo. Tra le principali:

• Partecipazione a fiere

• Promozioni nei punti vendita

• Comunicazione e PR

• ADV tradizionale

• Materiali PoP

• Eventi e meeting

I paesi target del progetto sono:

• ZONA ASIA: Singapore - Malesia - Tailandia - Taiwan - Hong Kong - Cina - Corea del Sud

• ZONA AFRICA / VICINO-MEDIO ORIENTE: Arabia Saudita - Bahrein - Emirati Arabi Uniti - Kuwait - Oman - Qatar - Israele - Marocco

• ZONA EUROPA: Russia – Norvegia

I soci di Assomela che partecipano al progetto sono VOG Marlene, VIP Val Venosta, Melinda e La Trentina. In Russia e Hong Kong i quattro soci condividono uno stand rispettivamente al World Food Moscow e all’Asia Fruit Logistica. Sono poi previste, oltre alla produzione di materiale PoP, promozione delle mele in punto vendita in Marocco, Norvegia ed Israele e sponsorizzazione di eventi sportivi, come la maratona di Tel Aviv o i mondiali di sci a Lillehammer.

Progetto Freshness from Europe

Assomela Società Cooperativa - Freshness from Europe

È il progetto finanziato da Unione Europea, Stato Italiano e CSO al fine di promuovere e valorizzare l’offerta ortofrutticola di qualità proveniente dall’Europa.

I Paesi del Mediterraneo, grazie alla privilegiata collocazione territoriale e al clima particolarmente favorevole alla coltivazione, sono i principali produttori al mondo di frutta e verdura.

Il primato europeo appartiene all’Italia con punte d’eccellenza per pesche e nettarine, kiwi, susine e arance, uva da tavola, pomodori e naturalmente mele.

Freshness from Europe propone un ventaglio di iniziative rivolte al trade e ai consumatori in tutto il mondo, per far conoscere l’origine e il percorso di questi prodotti sempre sinonimo di qualità e freschezza. Tra le principali:

• Partecipazione a fiere

• Promozioni nei punti vendita

• Comunicazione e PR

• ADV tradizionale e web

• Materiali PoP

• Eventi e meeting

I paesi target del progetto sono Canada, USA, Emirati Arabi Uniti, Cina e Giappone.

I soci di Assomela, socia del CSO, hanno deciso di partecipare alle attività negli USA, in Giappone (dove si accede con il prodotto trasformato) e in Cina, mercato ancora chiuso per le mele italiane ma assolutamente ricco di potenzialità.

Assomela Società Cooperativa - Freshness from Europe


INTERNAZIONALIZZAZIONE/EXPORT

Attività Internazionali a favore dell'Export

Tra le principali attività di Assomela c’è il sostegno agli operatori nell’apertura di nuovi mercati e nell’internazionalizzazione del settore.

Dopo aver concluso con successo, in collaborazione con il CSO, i negoziati con APHIS (l’autorità fitosanitaria statunitense) nel 2014, aprendo ufficialmente le porte degli Stati Uniti alle mele provenienti dall’Italia, Assomela sta lavorando attualmente su due importanti dossier: Cina e Vietnam. A questi si affiancano alcuni importanti contatti con altri paesi strategici dell’area asiatica.

Per quanto riguarda la Cina, Assomela ha recentemente partecipato a due missioni a Pechino per incontrare le autorità fitosanitarie cinesi dell’AQSIQ.

La prima missione si è tenuta in novembre in collaborazione con Freshfel, la seconda all’inizio di gennaio nell’ambito del progetto europeo Freshness from Europe. In entrambe le occasioni Assomela ha ribadito, con il sostegno delle autorità italiane a Pechino, l’urgenza di aprire un negoziato per le mele e le pere italiane.

Nell’ambito dell’importante attività di internazionalizzazione, unita a quella di lobby, lo scorso novembre Assomela ha partecipato ad una missione di Alto Livello con il commissario all’agricoltura dell’Unione Europa, Phil Hogan, in Vietnam, Indonesia e Singapore.

Per supportare la presenza dei nostri operatori in mercati già consolidati, Assomela ha organizzato nel corso del 2016 la partecipazione ad alcune fiere di settore al di fuori dall’UE. Tra queste la fiera Mac Fruit Attraction a Il Cairo che si è tenuta nel maggio del 2016. Come nello scorso anno, la partecipazione italiana del settore melicolo italiano alla edizione del 2017 sarà garantita attraverso il sostegno dell’ICE.

Assomela Società Cooperativa - pechino

EPD - Environmental Product Declaration

Dichiarazione Ambientale EPD Assomela

Assomela - Environmental Product Declaration, EP

La dichiarazione ambientale di prodotto, in inglese EPD® Environmental Product Declaration) è un documento verificato e registrato che comunica informazioni trasparenti e comparabili sul ciclo di vita (Life Cycle Assessement, LCA) e sull’impatto ambientale di un determinato prodotto.

Per le mele italiane, i dati della dichiarazione sono stati calcolati analizzando gli impatti dalle attività svolte in tutte le fasi che vanno dall’impianto del frutteto fino alla distribuzione del prodotto al consumatore.

Per il quarto anno consecutivo Assomela ha ottenuto, per sei dei suoi soci - VOG Marlene, VIP Val Venosta, Melinda, La Trentina, Melavì e OP NordEst – il rinnovo della certificazione con risultati decisamente lusinghieri.